Rimini, cadavere di una donna ripescato nel porto canale

Si tratta di una donna di mezza età dalla pelle bianca, capelli rossi, vestita con pantaloni marroni, maglione di lana, giubbotto blu. In tasca aveva un fiore, una piccola rosa. Priva di documenti, aveva tappi nelle orecchie. A un primo esame del cadavere il medico legale ha escluso segni di violenza. Il decesso sarebbe dovuto ad annegamento. La Polizia propende per un suicidio.

Lascia un commento