Bari, edizione 2014 del Corteo storico di San Nicola

Presentata a Palazzo di Città dall’assessore al Marketing territoriale Antonio Maria Vasile e dal regista e presidente dell’associazione culturale Badathea Nicola Valenzano l’edizione 2014 del Corteo storico di San Nicola, in programma il 7 maggio prossimo. All’incontro con la stampa sono intervenuti anche il priore della Basilica di San Nicola padre Lorenzo Lorusso, e il disegnatore e realizzatore degli abiti del Corteo Luigi Spezzacatene.

Anche quest’anno, il 927° anniversario della traslazione delle reliquie del Santo Patrono della città verrà solennemente celebrato dando grande risalto all’aderenza storica e alla fedeltà delle ricostruzioni, ma con un occhio alle moderne tecnologie. La novità principale di questa edizione consiste infatti nella proiezione di uno spettacolo di videomapping in 3D (tridimensionale) sulla facciata della Basilica, la sera di mercoledì 7 maggio, all’arrivo dei gruppi partecipanti sul sagrato. “Si tratta di una nuova forma di spettacolo – ha spiegato il regista Valenzano – che non avrà bisogno di scenografie ma assicurerà un effetto dirompente e grandioso”.

Il corteo sarà anticipato da un prologo, la mattina di martedì 6 maggio, quando in due punti diversi della città, corso Benedetto Croce e piazza Risorgimento, attori in costume medievale distribuiranno alla folla materiale relativo al Santo e ai suoi miracoli e informazioni sul programma del corteo.Nel pomeriggio la stessa iniziativa verrà replicata nella città vecchia.

L’assessore Vasile ha osservato che il Corteo costituisce, ad di là dell’impatto emozionale, un potente volàno per l’economia del territorio, e ha ricordato che il 65 per cento delle camere d’albergo disponibili in città sono già state prenotate: “Bari – ha concluso – è pronta a ricevere gli oltre 7 mila pellegrini previsti in arrivo, dimostrandosi una vera città dell’accoglienza di tutte le genti”.
Tra l’altro – ha ricordato padre Lorusso – è atteso un folto gruppo di pellegrini provenienti dalla Grecia (accompagnati dal Metropolita) e dalla Gran Bretagna. I figuranti impiegati nel Corteo sono oltre 700, tra i quali (e questa è un’altra novità) una cinquantina di bambini. Un numero che è stato aumentato – ha spiegato ancora Valenzano – per dare l’idea di un’intera città in festa.

Non si potranno invece più ammirare i cavalli, dei quali si è deciso di fare a meno per motivi di sicurezza.

Da ricordare lo spostamento del luogo di imbarco e sbarco della statua del Santo, giovedì 8 maggio, dal molo San Nicola (come riportato nell’opuscolo) al molo Sant’Antonio (di fronte al Fortino), mentre è confermata presso il molo San Nicola (di fronte al circolo Barion) alle ore 10,00, la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di Bari Mons. Francesco Cacucci.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari, edizione 2014 del Corteo storico di San Nicola Bari, edizione 2014 del Corteo storico di San Nicola ultima modifica: 2014-05-05T08:31:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento