Pieve Emanuele, da undici anni ritira la pensione della madre morta

La donna di 52 anni è stata denunciata a piede libero per truffa. Dal 2003 ad oggi ha ritirato la pensione della madre morta incassando 132 mila euro. A smascherarla sono stati i Carabinieri di Binasco bloccandola quando per l’ennesima volta ritirava i soldi in posta.

Dalle prime ricostruzioni risulta che la madre della truffatrice sia morta nel 2003 all’età di 75 anni,  ma che l’assegno sia stato regolarmente ritirato in posta fino ad oggi, per circa 1000 euro mensili.

La cinquantenne, con precedenti penali e senza occupazione, vive nell’appartamento che divideva con la madre, non è chiaro come abbia speso i soldi incassati finora.

Lascia un commento