Il chitarra abruzzese Davide Di Bernardo nella Frets Orchestra di Roma

In occasione della notte bianca a Firenze, lo scorso 30 aprile, in Piazza Poggi, si è esibita la Frets Orchestra di Roma che, come chitarrista solista, aveva Luca Nostro. L’ opera portata per intrattenere il pubblico fiorentino è stata la K_446 di Michele Tadini diretta dal maestro Tonino Battista e alla batteria Giuseppe Alex Marino. Uno dei componenti dell’ orchestra era un giovane talento tutto abruzzese. Davide Di Bernardo nato a Pescara nel 1994, inizia gli studi di chitarra classica all’età di 11 anni e prosegue con lo studio della chitarra moderna nel 2009 presso la Nuova Scuola Comunale di musica di Montesilvano con il maestro Loris Donatelli con il quale, dall’anno successivo fino ad oggi, continua  a studiare privatamente presso l’associazione culturale CONTRO RUMORE con sede a Montesilvano. Lo stesso anno si iscrive al Centro per la formazione artistica PERCENTOMUSICA di Roma sotto la guida dei maestri: Luca Nostro, Maurizio Pizzardi, Andrea Avena, Alessandro Patti e Fabrizio Aiello; dove tuttora continua la sua formazione.

Da sempre è appassionato a tutti i linguaggi musicali, in particolare a quello rock. Le prime esibizioni live come musicista iniziano nel 2011 con esperienze stilistiche che variano dal pop, rock e metal alla musica leggera. Nel 2011 e nel 2012 partecipa al concorso musicale studentesco Pescara Students Festival (1° classificato in entrambi gli eventi)

Attualmente intraprende una collaborazione artistico musicale effettuando video dimostrativi di amplificatori ed effetti per chitarra elettrica presso l’associazione culturale CONTRO RUMORE dove altresì impartisce lezioni di chitarra moderna. Un doveroso spazio va dedicato anche a Loris Donatelli che ha permesso a Davide di poter cresce e migliorare nella sua attività dandogli anche la possibilità di entrare a far parte della Frets Orchestra. Loris attualmente svolge attività didattica, nell’ Assciazione culturale CONTRO RUMORE dove è Presidente. Oltre all’ attività didattica c’ è anche quella concertistica, suonando oltre alla chitarra elettrica anche il mandolino e la chitarra portoghese, accompagna da diversi anni la cantante Libera Candida e il comico ‘Nduccio, per due anni consecutivi si è esibito al Concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma (2011 e 2012). Sempre nel 2012, dopo aver preso parte ad una selezione, sarà scelto tra i musicisti che suoneranno l’Opera “K_446″ con il prestigioso solista Stef Burns, chitarrista di Vasco.

Lascia un commento