Catania, la Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra, chiude la stagione teatrale

FOTO SCENA 2Con “L’ha fatto una signora”, si chiude il cartellone della stagione teatrale 2013/2014, della Nuova Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra.

La brillante opera in due atti, di Maria Ermolli De Flavis, andrà in scena sabato 3 maggio alle 17,30 e 21,15 e domenica 4 maggio, alle ore 17,30 e 20,45, al Teatro Don Bosco a Catania.

Lo spettacolo, curato in regia da Claudio Jacobello, ambientato negli anni 60, si racconta di come situazioni paradossali, circostanze avverse e la gelosia a volte possono sconvolgere la vita di coppia, facendo sì che ne resti coinvolta anche la pace domestica, quasi fino alla tragedia. E’ quello che è capitato al personaggio principe “Luca Sardo”, autista di piazza, il quale, dopo aver trasportato una signora sul suo taxi fino ad una chiesa, rileva la scomparsa di costei ed inoltre trova sul sedile posteriore della macchina un neonato in piena vitalità. Da lì, ritornando a casa, inizia tutto un susseguirsi di equivoci ed esilaranti colpi di scena, ma certamente con un lieto finale.

In scena Rita Nicotra (Rosa), Sebastiano Finocchiaro (Luca), Lucia Messina (Annita), Giuseppe Caponnetto (Alfredo), Giancarlo Puglisi (Gigi), Bartolo Giavatto (Brigadiere), Sergio Lo Re (Liborio), Carlo Bellante (Avvocato), Nerina Nicotra (Nunziata), Angela Ursino (Teresa), Maria Cardì (Maria), Antonella Ferito (Pudda).

Completano il cast, per questo ultimo appuntamento, Vito Mammana, Gabriella Santonocito, Vera Li Pira, Simone Bottino, Carlo Mammana, Mario Grancagnolo, Desirè Santapaola, Grazia Pataria, Martina La Ferara, Marika e Marco Pugliesi e Pino Battiato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, la Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra, chiude la stagione teatrale Catania, la Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra, chiude la stagione teatrale ultima modifica: 2014-05-02T21:56:04+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento