Lo scultore Nereo Quagliato è stato sepolto nel Famedio

Lo scultore Nereo Quagliato è stato sepolto nel Famedio del Cimitero Maggiore.
Alla sepoltura nel luogo che accoglie i cittadini illustri, decisa dalla giunta comunale per rendere doveroso omaggio all’artista vicentino, ha partecipato, insieme ai familiari, anche il sindaco Achille Variati.
“Quagliato è uno dei figli illustri della nostra città, uno scultore che ha saputo conquistare un posto di rilievo fra i grandi artisti – ha ricordato il sindaco Variati -. La sepoltura nel Famedio è il giusto tributo alla memoria della sua figura artistica ed umana”.
Lo scorso dicembre, in occasione della riapertura dell’ala palladiana del restaurato Palazzo Chiericati, al noto scultore è stata dedicata una sala negli interrati dove ora si possono ammirare alcune sue sculture. Da alcuni giorni in questi spazi è esposta anche la scultura “Figura femminile” del 1965 proveniente da palazzo Trissino.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento