Torino, quarantenne si getta dal decimo piano di un palazzo

L’uomo di 43 anni si è tolto la vita nell’abitazione dove vivono i suoi genitori. A spingerlo al suicidio, secondo i Carabinieri, sarebbero stati problemi legati alla crisi economica. Sposato e padre di due figli, l’uomo era in cassa integrazione. Non ha lasciato biglietti.

Lascia un commento