Torino, dichiarazione Sergio Chiamparino su suicidio dipendente Seat Pagine Gialle

Di seguito la dichiarazione di Sergio Chiamparino sul suicidio del dipendente Seat Pagine Gialle.

“Di fronte a una simile tragedia è molto difficile trovare le parole per esprimere, oltre alla solidarietà e alla vicinanza alla famiglia, tutta la rabbia e l’indignazione che provo davanti a gesti così estremi, legati alla perdita della stabilità economica e ma soprattutto al venir meno della percezione della propria dignità come persone. Gesti estremi che sono un ulteriore monito ad impegnarsi con tutte le forze per costruire una società più equa, in cui il lavoro torni ad essere elemento di stabilità materiale e personale per tutti e in cui nessuno si senta mai più abbandonato e senza speranza di riscatto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, dichiarazione Sergio Chiamparino su suicidio dipendente Seat Pagine Gialle Torino, dichiarazione Sergio Chiamparino su suicidio dipendente Seat Pagine Gialle ultima modifica: 2014-04-30T14:52:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento