Tra musica, teatro e dibattiti Milano festeggia il lavoro e i lavoratori

Teatro, letture, musica, spettacoli e incontri per riflettere e confrontarsi sull’importanza del lavoro e sulle tematiche ad esso collegate: dalla sicurezza, alla prevenzione sino alla crescita sociale. Queste e molte altre le iniziative promosse dal Comune di Milano per celebrare la Festa dei lavoratori del 1° maggio.

“L’Amministrazione è al fianco dei lavoratori, con un calendario di appuntamenti, dalla musica al teatro, che omaggia il lavoro come strumento di emancipazione delle persone e con un occhio particolare ai temi della sicurezza e contrasto alla precarietà” cosi commenta l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico del Comune di Milano. “Oggi – conclude l’assessore – il tema del lavoro o della sua assenza, anche in ragione di una flessibilità che spesso si traduce in precarietà, lavorativa e di vita, risulta essere la principale preoccupazione anche dei nostri concittadini, come segnalano diverse recenti inchieste”.

Si inizia lunedì 28 Aprile con “Workers Memorial Day-2014” dalle ore 9 alle ore 13:30 presso la Sala “Maggiore” della FAST-Federazione Associazioni Scientifiche e Tecniche in piazzale Morandi, 2. L’incontro è promosso da CIP Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione in occasione della giornata mondiale di ricordo delle vittime del lavoro, per promuove la discussione sulla salute, la sicurezza e la diffusione della cultura della prevenzione negli ambienti di vita, di studio e di lavoro. La discussione sarà trasmessa in diretta streaming all’indirizzo www.whitemagicpro.it.

Mercoledì 30 Aprile, alle ore 15:00 con ingresso da via Carlo Bazzi, l’assessore alle Politiche per il Lavoro, sviluppo economico, Università e Ricerca insieme al Presidente di Zona 5, deporrà una corona commemorativa ai piedi della stele posata l’anno scorso all’interno del Parco delle Memorie Industriali a ricordo di tutte le vittime sui luoghi di lavoro. Un segno dell’attenzione dell’Amministrazione per una comunità laboriosa, solidale e sicura. In serata, alle ore 21:00, il Piccolo Teatro di Milano di via Rovello, 2 ospiterà “Buon Lavoro” l’opera teatrale, nata da un’idea di Elisabetta Vergani e Maurizio Schmidt, che prende spunto da un’indagine scientifica per parlare del senso del lavoro, delle sue forme, diritti, sicurezza e cittadinanza attraverso le storie personali, le esperienze di osservazione partecipata sui luoghi di lavoro e narrazioni raccolte dall’incontro con lavoratori e lavoratrici di diverse parti d’Italia, categorie ed estrazioni sociali.

Giovedì 1 Maggio, il Gonfalone del Comune sarà presente al corteo promosso dalle Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl e Uil per celebrare la Festa dei Lavoratori. Il corteo prenderà avvio alle 9:30 da Corso Venezia, angolo via Palestro e si snoderà lungo Piazza San Babila, Corso Vittorio Emanuele per concludersi in Piazza Duomo. Musica, cibo e giochi festeggeranno il Lavoro in Zona 6 per la prima edizione di “Concerto in Barona” presso i giardini pubblici di via Zumbini con l’esibizione, per tutta la giornata, di 14 band che proporranno un viaggio in musica dal rock al pop. Presenti anche molte bancarelle che daranno vita a un mercatino vintage e numerose offerte per acquisti a km zero oltre a una imperdibile selezione dei migliori birrifici artigianali italiani che proporranno degustazioni delle loro produzioni.

In fine venerdì 2 maggio, alle ore 21:00, il Teatrino del Parco Trotter (entrata da via Morandi, 20) propone lo spettacolo “Chi non lavora, non” ispirato al romanzo “E adesso, pover’uomo?” di Hans Fallad a cura dell’associazione culturale Linguaggi Creativi in collaborazione con il Consiglio di Zona 2.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tra musica, teatro e dibattiti Milano festeggia il lavoro e i lavoratori Tra musica, teatro e dibattiti Milano festeggia il lavoro e i lavoratori ultima modifica: 2014-04-27T00:16:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento