Roma, morto Giampiero Tarli investito da un pirata della strada lungo la strada Prenestina

L’ascolano di 36 anni è spirato all’ospedale Pertini. E’ stato investito venerdì mattina all’altezza dell’incrocio con largo Telese, mentre era in sella alla sua motocicletta. La Polizia è alla ricerca del pirata della strada che lo ha investito. I poliziotti stanno cercando di rintracciare l’auto grigia che ha centrato Giampiero Tarli.

Lungo la Prenestina si trovano installate diverse telecamere a circuito chiuso che riprendono il flusso della circolazione, in particolare servono per controllare che vengano rispettate le regole del codice stradale. Il magistrato ha già disposto che siano visionati i filmati registrati nella speranza di riuscire ad individuare l’auto che ha investito il trentaseienne ascolano.

Lascia un commento