Modena, il Pd punta su Gian Carlo Muzzarelli

Partita aperta per la successione a Giorgio Pighi. Il centrosinistra si affida all’assessore regionale alle attività produttive. Il centrodestra è diviso. Forza Italia, insieme a Fratelli d’Italia e Udc, punta su Giuseppe Pellacani, docente di diritto del lavoro e figlio di Gian Carlo, che cinque anni fa sfidò Pighi. In campo anche il senatore Carlo Giovanardi sostenuto dal Ncd. Mentre la Lega ha in Stefano Bellei un proprio candidato.

Muzzarelli trova avversari anche in casa. Presenti la lista “L’Altra Modena” di Flavio Novara ma anche la lista civica di Adriana Querzé, assessore all’istruzione della giunta Pighi. Marco Bortolotti del Movimento 5 Stelle punta ad assicurarsi il ballottaggio. In corsa anche Antonio Montanini (Cambiamo) e Vittorio Balestrazzi (Modena salute e ambiente).

Ecco la lista completa dei candidati e le liste a supporto:

– Gian Carlo Muzzarelli (Pd, Sel, Cd, Sinistra per Modena, Moderati per Modena)

– Giuseppe Pellacani (Fi, Fdi, Udc)

– Carlo Giovanardi (Ncd)

– Marco Bortolotti (M5S)

– Stefano Bellei (Lega Nord)

– Adriana Querzé (Per me Modena)

– Antonio Montanini (Cambiamo)

– Flavio Novara (L’altra Modena)

– Vittorio Ballestrazzi (Modena salute e ambiente).

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, il Pd punta su Gian Carlo Muzzarelli Modena, il Pd punta su Gian Carlo Muzzarelli ultima modifica: 2014-04-26T14:42:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento