Emendamento salva Potenza solo una pezza a colori

“La sfida politica è individuare una soluzione definitiva per il superamento della situazione debitoria del Comune di Potenza che si trascina da troppo tempo e non certo quella di un provvedimento che ha tutto il significato di una ‘pezza a colori’ in fase pre-elettorale”. Così il capogruppo di Fi in Consiglio regionale, Michele Napoli, ha motivato il voto contrario all’emendamento presentato dal consigliere Santarsiero all’articolo 18 della Legge di Stabilità.

“L’emendamento ‘salva Potenza’ – ha sostenuto Napoli– non salva un bel niente. Non si può far finta che nulla sia accaduto in tutti questi anni nella gestione del Comune di Potenza e che non si viene incontro all’esigenza di migliorare servizi e qualità della vita dei cittadini. Ho sempre sostenuto – aggiunge Napoli – che ogni euro sottratto ad investimenti produttivi è un euro sottratto all’intera collettività regionale e con il fondo straordinario che si vuole assegnare non c’è alcuna possibilità di avviare a soluzione la gravissima situazione finanziaria che anzi si ripeterà il prossimo anno. Non si confonda: una cosa è l’emotività e l’altra la responsabilità”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Emendamento salva Potenza solo una pezza a colori Emendamento salva Potenza solo una pezza a colori ultima modifica: 2014-04-24T02:40:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento