Gessate, alla stazione della metro romeno tenta di violentare ventenne

Le vittime sono tre ventenni della zona che hanno avuto la prontezza di chiamare il 112 e di fare arrestare il molestatore. Il romeno di soli due anni più grande di loro è stato fermato dai Carabinieri della compagnia di Cassano d’Adda con l’accusa di tentata violenza sessuale.

Le tre ragazze stavano aspettando la metropolitana alla fermata cittadina. Erano sulla banchina quando il romeno le ha avvicinate e ha cominciato con delle avance. Senza giri di parole ha chiesto chi voleva avere un rapporto sessuale con lui. Le ragazze, spaventate, hanno cercato di allontanarsi, ma il molestatore le ha seguite fino a raggiungerle. Poi ha iniziato ad avvicinarsi a una delle tre e a palpeggiarla. Le altre due amiche si sono messe a urlare e a chiedere aiuto mentre la vittima cercava di divincolarsi. Subito sono arrivate una pattuglia del nucleo radio mobile di Cassano e una della stazione di Melzo. I militari hanno arrestato il barbaro straniero, pregiudicato, senza fissa dimora, che deve rispondere di tentata violenza sessuale.

Lascia un commento