Ugl Basilicata su ammortizzatori sociali

“Si registrano in Basilicata circa 20 mila lavoratori interessati dalla cassa integrazione e circa 200 le aziende metalmeccaniche medio – piccole che si sono rivolte agli ammortizzatori sociali come un’ancora di salvezza”. Lo afferma in una l’Ugl Basilicata. Per il sindacato “sarebbe necessario un protocollo d’intesa che preveda l’accesso facilitato al credito agevolato per le piccole imprese metalmeccaniche, un accordo con le banche per anticipare ai lavoratori la cassa integrazione, un fondo delle Camere di commercio per sostenere misure alternative ai licenziati ed il monitoraggio periodico della situazione”. Per il sindacato dei metalmeccanici è necessario dare risposte concrete alle famiglie, ai disoccupati ed ai lavoratori e che il Governo si occupi di programmazione, di salvaguardia e creazione di nuovi investimenti e posti di lavoro”.

Lascia un commento