Jesi, tunisino ferisce sette persone in ospedale

Lo straniero ubriaco ha aggredito medici e infermieri, prendendo a calci gli arredi e danneggiando un’ambulanza. Ci sono voluti dieci uomini per bloccarlo e riuscire a sedarlo prima dell’arrivo dei Carabinieri. A causa sua sette operatori sanitari sono rimasti feriti con prognosi dai sette ai dieci giorni. I feriti sono quattro infermieri, un operatore del 118 e due inservienti. I pazienti in osservazione si sono barricati nelle stanze di visita, così come hanno fatto alcuni infermieri. L’africano di 37 anni ha divelto la porta e aggredito gli operatori sanitari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Jesi, tunisino ferisce sette persone in ospedale Jesi, tunisino ferisce sette persone in ospedale ultima modifica: 2014-04-13T09:57:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento