Uilca lucana su stabilizzazione lavoratori Intesa Sanpaolo

83

La segreteria regionale della Uilca in una nota fa sapere che “la stabilizzazione dei 120 giovani lucani del Gruppo Intesa Sanpaolo nelle due strutture create a Potenza nel 2010 è l’obiettivo che ci eravamo prefissi per il superamento della precarietà e per l’allargamento dei livelli occupazionali”. “Ora che tutti i contratti di apprendistato – sottolinea il sindacato – sono stati trasformati in contratti a tempo indeterminato (con l’eccezione di pochi apprendisti che andranno in scadenza nei prossimi mesi e la cui stabilizzazione avverrà comunque senza problemi), rivendichiamo con orgoglio la bontà di quella scelta lungimirante”. Intesa Sanpaolo ha inoltre evidenziato “di aver già in parte realizzato un importante progetto che coinvolge proprio questi lavoratori: si tratta di un polo di eccellenza per il Recupero Crediti, attività sempre più vitale per qualunque istituto bancario nel critico scenario economico di questi anni”.