Sapori di Irpinia al Vinitaly

Tre giorni di “Verticali e Parallele: Esercizi di Gusto”  si e’ concluso ieri al Vinitaly. Tanta la gente accorsa sebbene i banchi d’assaggio e le aziande presenti fossero innumerevoli. Protagonista l’Irpinia con i suoi gioielli  le 3 DOCG Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Taurasi coadiuvati da pesce, formaggi e chianina. A descrivere le sensazioni del gusto Moreno Cedroni, Antonio Paolini,Alberto Marcomini, Marco Sabellico, Simone Fracassi e Giampaolo Gravina, Anche se non erano presenti i fornelli istantanei gli chef si sono destreggiati bene dimostrando che con  abilita’ e tanta passione gli avventori possono essere soddisfatti.Emerge la diversita’ degli stessi vitigni di annate disparate e le loro peculiarita’ inconfondibili.  W i prodotti di qualita’ che il Bel Paese produce dei quali dovrebbe essere piu’ orgoglioso.  Oggi, mercoledì 9 aprile, alle 13,  sempre nello spazio Piazza Irpinia, un evento unico nel suo genere. Il pubblico, grazie a un’iniziativa promossa da Agroqualità, in collaborazione con la Camera di Commercio di Avellino, potrà assistere per la prima volta live al lavoro di una Commissione di degustazione di Vini a denominazione di origine protetta. Un’occasione unica per scoprire finalmente le dinamiche e i segreti di un panel speciale preposto alla certificazione dei vini.greco

9 su 10 da parte di 34 recensori Sapori di Irpinia al Vinitaly Sapori di Irpinia al Vinitaly ultima modifica: 2014-04-09T06:37:55+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento