Alluvioni 2013, Comune Matera avvia ricognizione danni

Sul sito internet del Comune di Matera è stato pubblicato l’avviso pubblico che da il via alla ricognizione del patrimonio privato e delle attività economiche e produttive che hanno subito danni a causa delle alluvioni del primo, del 2 e del 3 dicembre 2013 al fine di ricevere un eventuale rimborso economico. Lo rendono noto il sindaco e l’assessore comunale ai Lavori pubblici.
In particolare, tutti coloro che, a seguito delle avversità atmosferiche dal primo al 3 dicembre 2013 abbiano subito danni al patrimonio privato ed alle attività economiche e produttive e che abbiano interesse ad ottenere un eventuale contributo a titolo di risarcimento totale /o parziale, dovranno presentare apposita autocertificazione inerente la stima dei danni subiti, utilizzando tassativamente il modello denominato “scheda B – ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato” ovvero il modello denominato “scheda C – ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive” entrambi allegati all’ordinanza del Capo dipartimento della protezione civile e all’avviso pubblico del Comune di Matera.
L’avviso con i modelli allegati possono essere scaricati dal sito internet del Comune nella sezione “concorsi ed avvisi” o possono essere ritirati all’Urp, l’Ufficio relazioni con il pubblico, al piano terra del municipio.
I modelli dovranno essere compilati e consegnati all’Ufficio protocollo del Comune di Matera entro e non oltre le ore 12.00 del 9 maggio 2014.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alluvioni 2013, Comune Matera avvia ricognizione danni Alluvioni 2013, Comune Matera avvia ricognizione danni ultima modifica: 2014-04-09T18:23:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento