Cerignola, tentata estorsione arrestati Francesco Marrone e Riccardo Picca

102

I due avevano chiesto 50 mila euro ad un imprenditore agricolo barlettano proprietario di pescheti e vigneti tra Cerignola e San Ferdinando, accompagnando la richiesta con pesanti minacce. I malviventi sono stati arrestati dagli uomini del Commissariato di Cerignola. In manette sono finiti Francesco Marrone, 38 anni, pregiudicato e Riccardo Picca, 30 anni, incensurato.

La vicenda ebbe inizio il 26 ottobre 2013 allorchè l’imprenditore agricolo ricevette una telefonata, da una cabina telefonica di Cerignola, in cui gli si faceva la richiesta estorsiva. Subito dopo l’agricoltore fu raggiunto da altre telefonate seguite o anticipate dal danneggiamento di alcuni alberi dei pescheti e di alcuni ceppi del vigneto.

Il 1° novembre l’agricoltore sporse denuncia presso il Commissariato di Cerignola e la Polizia iniziò le indagini per identificare i due estorsori.