Al via oggi il 48° Vinitaly, asset strategico per un comparto che In Italia vale 12 miliardi

Il mondo del vino per quattro giorni si dà appuntamento a Verona con la 48ª edizione di Vinitaly, al via oggi. Il più importante Salone internazionale dedicato a vini e distillati rappresenta un comparto che in Italia vale oltre 12 miliardi di euro, impiega 1,2 milioni di addetti e nel 2013 ha superato i 5 miliardi di export, in crescita del 7,3% sull’anno precedente (fonte Vinitaly su dati Istat, Assoenologi).

“Il vino è stato e sarà anche in futuro un grande ambasciatore del Made in Italy nel mondo” ha dichiarato Maurizio Martina, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, intervenendo all’inaugurazione del salone questa mattina. “Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione – ha continuato il Ministro – perché i numeri che presenta una manifestazione come Vinitaly sono la dimostrazione di un importantissimo punto di forza del’Italia”.

Alla cerimonia di apertura hanno preso parte anche il Presidente della Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, Paolo De Castro, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il Presidente della Provincia di Verona, Giovanni Miozzi, e il Sindaco di Verona, Flavio Tosi. A rappresentare Veronafiere, il Presidente, Ettore Riello e il Direttore generale, Giovanni Mantovani.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al via oggi il 48° Vinitaly, asset strategico per un comparto che In Italia vale 12 miliardi Al via oggi il 48° Vinitaly, asset strategico per un comparto che In Italia vale 12 miliardi ultima modifica: 2014-04-06T12:15:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento