L’on. Nissoli al Convegno sul poema epico finnico ricorda l’influenza che esso ha avuto nella cultura americana ed italiana

Cultura:

l’on. Nissoli (PI) al Convegno sul poema epico finnico ricorda l’influenza che esso ha avuto nella cultura americana ed italiana

 Roma – Oggi, 4 aprile 2014, l’on. Fucsia FitzGerald Nissoli ha introdotto, nella Sala della Mercede della Camera dei Deputati, il Convegno “KALEVALA – Il Poema Epico e le sue influenze sulla cultura Italiana e Nord Americana”.

Un importante incontro internazionale che ha visto la partecipazione di numerosi accademici ed esperti, tra cui ricordiamo il Prof. Antonello Biagini (Prorettore Universita’ di Roma “La Sapienza”) ed il Prof. Juha Pentikäinen  (Universita’ di Helsinki e Lapponia), che si sono ritrovati per fare una riflessione sulle analogie degli ideali e di quel terreno spirituale che sono alla base dell’Unità d’Italia e dell’indipendenza della Finlandia. Inoltre, essi hanno posto l’accento sul forte impatto che il poema ha avuto sulla cultura angloamericana, fonte di ispirazione per molti compositori americani oltre che di letteratura pulp, fantasy e science-fiction statunitense e britannica.

L’on. Nissoli, infatti, nella sua introduzione ha rimarcato il fatto che “da italiana all’estero”, conosce “bene il valore di un simbolo nazionale e il Kalevala lo è”, facendo notare che “nei tempi difficili della storia finlandese esso rappresentò una grande sorgente di forza in grado di dare al popolo nuova fiducia per il futuro”.

“Il Kalevala, dunque, – ha detto la Nissoli –  rappresenta l’epopea nazionale del popolo finnico senza mai smettere di rappresentare la bellezza del verso, una bellezza che ha influito in maniera forte sulla cultura e sulle arti. Infatti, il Kalevala è una parte importante della cultura e della storia finlandese,  fatto rintracciabile anche nei nomi dei brand e dei luoghi, ed ha influenzato le arti in Finlandia, e in altre culture di tutto il mondo”.
“Se pensiamo all’America, da cui provengo – ha poi aggiunto la Deputata – non possiamo dimenticare quanto il poema finnico abbia ispirato il cartonista americano Don Rosa per disegnare una storia di zio paperone sulla base del Kalevala, chiamato The Quest for Kalevala, pubblicato nel 150 ° anniversario della pubblicazione dell’opera. Inoltre, il Kalevala ha influito nella cultura americana nell’individuare la figura della strega come entità negativa che deruba l’umanità dei propri tesori, ugualmente il Kalevala influisce nell’immaginario collettivo americano nell’ambito dell’idea della forza mostruosa distruttiva espressa nelle varie arti anche cinematografiche”.

“Sicuramente, il Kalevala – ha aggiunto l’on. Nissoli – ha contribuito all’affermazione dell’idea di libertà ed autodeterminazione dei popoli”, …… Un ideale di libertà che si ritrova nell’ammirazione per la lotta per l’unità d’Italia da parte dei finnici, infatti Garibaldi fu molto apprezzato fino ad essere considerato il prototipo dell’eroe nazionale e molti di loro cominciarono ad indossare la camicia rossa e decisero di partecipare alla lotta per l’unità d’Italia, come Ermanno Liikanen”.

“Quindi, parlare di questi temi oggi – ha concluso l’on. FitzGerald Nissoli – significa anche un po’ rileggere parte importante della storia europea, alla vigilia delle elezioni europee, senza dimenticare quei valori che hanno spinto i popoli a cercare la libertà”.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’on. Nissoli al Convegno sul poema epico finnico ricorda l’influenza che esso ha avuto nella cultura americana ed italiana L’on. Nissoli al Convegno sul poema epico finnico ricorda l’influenza che esso ha avuto nella cultura americana ed italiana ultima modifica: 2014-04-04T13:14:37+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento