Le Province cambiano ma rimangono, la non riforma di Renzi

124

C’è il sì definitivo al provvedimento che va nella direzione dell’abolizione degli Enti. Il testo è stato approvato con 260 sì, 158 no e 7 astenuti. Contro il ddl Delrio hanno votato Fi, M5S, lega, Sel e Fdi. Le Province non vengono cancellate. Infatti serve un ddl di riforma costituzionale che ha già ottenuto la procedura d’urgenza per essere esaminato dal Senato. Si va ad un riordino delle competenze degli enti locali in attesa che le Province vengano soppresse. Arrivano le città metropolitane e le unioni tra Comuni.