Circumvesuviana, aggredito macchinista alla fermata di Moregine

64

L’uomo è stato spinto fino a battere la testa contro il vetro della cabina di comando. E’ successo in Circumvesuviana all’altezza della fermata di Moregine, sulla linea Torre Annunziata – Sorrento.

A picchiare il dipendente dell’azienda di trasporti sono stati due giovani di all’incirca venti anni. I due hanno a lungo armeggiato con le porte del treno, tentando di impedire la loro apertura. Lo hanno prima fatto nel vagone dove c’era il capotreno, poi sono passati nel primo convoglio. Qui il macchinista li ha notati e, alla fermata di Moregine, ha cercato di rimproverarli. I due per tutta risposta lo hanno spintonato più volte, preso a calci e pugni. Il macchinista ha battuto la testa ma è riuscito a termine la corsa, facendosi poi medicare all’ospedale di Sorrento.