Antonimina, sequestrati 7 milioni all’imprenditore Massimo Siciliano

La Dia reggina ha eseguito il provvedimento ai beni riconducibili ad un imprenditore edile, Massimo Siciliano. L’uomo, secondo gli investigatori, è legato ad una cosca della ‘ndrangheta che gestisce attività illecite in Calabria ed in Lombardia, e in particolare in provincia di Mantova.

9 su 10 da parte di 34 recensori Antonimina, sequestrati 7 milioni all’imprenditore Massimo Siciliano Antonimina, sequestrati 7 milioni all’imprenditore Massimo Siciliano ultima modifica: 2014-04-03T10:07:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento