Vicenza, quarantenne tenta di violentare una quattordicenne

L’operaio si è finto un ragazzo e ha contattato la minorenne su una chat concordando un appuntamento. Poco prima dell’orario fissato, il quarantenne ha inviato un messaggio alla ragazzina per dirle che, essendo impegnato, sarebbe passato il fratello maggiore a prenderla e a portarla da lui. In questo modo, l’uomo l’ha condotta in un cantiere, le ha fatto bere qualcosa, poi ha tentato di violentarla. Lei è riuscita a fuggire e l’uomo è stato arrestato.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento