Roma, Commissione toponomastica nominati i nuovi mebri

Sono stati nominati, con delibera di Giunta dell’assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, i 9 nuovi componenti della Commissione Toponomastica (5 donne e 4 uomini), scelti per la prima volta attraverso un avviso pubblico.

L’incarico di membro della Commissione consultiva si svolge a titolo gratuito e ha durata coincidente con il mandato del sindaco. Di seguito i nomi delle neo Commissione: Lauretta Gigli, romanista; Letizia Ermini Pani, archeologa medievale; Maria Pia Ercolini, fondatrice del gruppo di toponomastica femminile; Francesco Buranelli, archeologo; Giulia Maggiore, archeologa esperta in topografia; Alessandra Montenero, architetto e urbanista; Franco Salvatori, geografo; Gianluca Sgueo, esperto di flussi informativi e di formazione pubblicistica-multimediale; Claudio Procaccia, storico, direttore del Dipartimento Beni e Attività Culturali presso la Comunità Ebraica.
La Soprintendenza Speciale per il Polo Museale della città di Roma ha nominato come suo rappresentante per la Commissione Toponomastica Luigina Di Mattia.

“La toponomastica – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Flavia Barca – svolge un ruolo fondamentale per la città ed è un aspetto culturale spesso sottovalutato. La scelta di ricercare profili innovativi sul tema come esperti di tecnologie digitali, democrazia partecipativa, open data, assieme ad archeologi e topografi rientra nella mia volontà di rendere questa città più vicina ai suoi cittadini e di valorizzarne i cambiamenti e le sue trasformazioni. Nelle strade è scritta la storia di Roma e vogliamo, attraverso il contributo di esperti di toponomastica interculturale, comunicazione e nuove tecnologie, scriverne anche il futuro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Commissione toponomastica nominati i nuovi mebri Roma, Commissione toponomastica nominati i nuovi mebri ultima modifica: 2014-04-01T10:06:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento