Vicenza, all’Oasi della Valletta del Silenzio arrivano orti urbani e aree picnic

La Regione premia l’assessorato alla cura urbana cofinanziando il progetto di riqualificazione dell’Oasi naturalistico-didattica della Valletta del Silenzio.

Ne ha dato notizia l’assessore Cristina Balbi che oggi ha ottenuto dalla giunta comunale il via libera al progetto esecutivo dell’intervento del costo complessivo di 115 mila euro, di cui 73 mila stanziati appunto dalla Regione Veneto nell’ambito del bando per la conservazione e l’incremento della biodiversità.

“L’intervento – ha spiegato l’assessore Balbi – prevede la sistemazione dei percorsi, con la creazione di due nuovi sentieri verso l’area umida centrale e verso la nuova area comunale che in passato ospitava alcune serre e che grazie a questo progetto accoglierà una ventina di nuovi orti urbani con utilizzo anche didattico. Saranno inoltre create aree picnic attrezzate, nuovi punti di osservazione dotati di pannelli informativi, una zona di parcheggio per i visitatori, con l’obiettivo di rendere l’area sempre più fruibile”.

I lavori partiranno prima dell’estate e dureranno una sessantina di giorni, mentre il progetto relativo al centro di accoglienza dei visitatori dovrà attendere un nuovo finanziamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, all’Oasi della Valletta del Silenzio arrivano orti urbani e aree picnic Vicenza, all’Oasi della Valletta del Silenzio arrivano orti urbani e aree picnic ultima modifica: 2014-03-31T18:27:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento