La Madonna del parto simbolo dei punti nascita toscani

Madonna del Parto“La Madonna del parto di Piero della Francesca, è un’immagine propiziatoria visitata dalle partorienti a Monterchi, in provincia di Arezzo, per avere protezione durante il travaglio.

In Toscana la mortalità perinatale e infantile è la più bassa di Italia ed è scesa a 2,9 per mille grazie al servizio sanitario della Regione, al percorso nascita e agli operatori della sanità. La mia proposta e’ semplice: fare della Madonna del parto il simbolo del percorso nascita e collocarne una riproduzione nei punti nascita della nostra regione”.

Lo ha detto il presidente della Regione Toscana al termine dell’appuntamento iniziale della ventunesima tappa del suo “Viaggio in Toscana”, oggi dedicata interamente alla Valtiberina.

Il presidente ha spiegato che la Madonna di Piero della Francesca “ricorda la concentrazione di dolore, speranza e travaglio che accompagna l’evento misterioso della nascita”.

Oggi la protezione del parto è affidata alla scienza e all’arte medica dei dottori e delle ostetriche, ma non ha perso il suo significato umano e denso di passione.

“La Madonna di Piero – ha concluso il presidente – può aiutarci a riscoprire questi significati e la dimensione profondamente umana del servizio sanitario pubblico. La visione dell’originale vale un viaggio a Monterchi, nell’ex scuola media di via Reglia, dove oggi ho cominciato la tappa in Valtiberina del mio viaggio in Toscana”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Madonna del parto simbolo dei punti nascita toscani La Madonna del parto simbolo dei punti nascita toscani ultima modifica: 2014-03-29T16:37:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento