Sinopoli, bancarotta fraudolenta arrestato imprenditore

In manette è finito un imprenditore fallito, responsabile del reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. Il destinatario del provvedimento era titolare di un’attività operante nel settore del commercio all’ingrosso di materiali da costruzione ed igienico – sanitari,. Avrebbe sottratto oltre un milione e duecentomila euro dal patrimonio aziendale prima che la società fosse dichiarata fallita dal Tribunale di Palmi. Le indagini sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica di Palmi, Giuseppe Creazzo, e dal sostituto procuratore Enzo Bucarelli. Nel corso dell’inchiesta sarebbero stati accertati l’occultamento e la distruzione di parte delle scritture contabili dell’impresa fallita, con sede a Sinopoli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sinopoli, bancarotta fraudolenta arrestato imprenditore Sinopoli, bancarotta fraudolenta arrestato imprenditore ultima modifica: 2014-03-28T10:31:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento