A Modena potrà nascere un Cimitero per gli animali d’affezione

L’obiettivo è consentire la continuità del rapporto affettivo tra i proprietari e i loro animali deceduti. Sarà un luogo idoneo a garantire la tutela dell’igiene pubblica, della salute della comunità, degli animali e dell’ambiente senza oneri per l’Amministrazione pubblica e la collettività.

Il Consiglio comunale ha approvato il Regolamento comunale per il funzionamento e la gestione del cimitero per gli animali d’affezione illustrato dall’assessore all’Ambiente Simona Arletti. Hanno votato a favore Pd, Sel, Modenasaluteambiente.it, Etica e legalità, Modena futura; si sono espressi contro Udc e Nuovo centro destra e si è astenuto il gruppo FI-Pdl.

Subito dopo, il Consiglio ha approvato anche la variante al Regolamento urbanistico edilizio, presentata dall’assessore alla Programmazione e Gestione del territorio Gabriele Giacobazzi, che consente la localizzazione del cimitero per animali negli ambiti del territorio rurale, a esclusione degli ambiti agricoli periurbani, delle aree di valore naturale e ambientale, destinate a riserva naturale orientata o assoggettate a tutela paesaggistica, ambientale o idrogeologica. La delibera è stata approvata con i voti di Pd e Sel; contrari Udc e Ncd; astenuti FI-Pdl, Msa, El; si avvalsi del non voto i consiglieri di Modena futura.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Modena potrà nascere un Cimitero per gli animali d’affezione A Modena potrà nascere un Cimitero per gli animali d’affezione ultima modifica: 2014-03-28T04:03:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento