Roma, abusa delle straniere che lavorano nel suo albergo arrestato cinquantenne

L’imprenditore di 52 anni, titolare di un noto albergo della Capitale, è finito in manette per reati di violenza sessuale aggravata e continuata commessi all’interno della struttura ricettiva ai danni di donne straniere alle sue dipendenze lavorative.

Durante l’operazione, con personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, è stato anche effettuato un controllo ispettivo, della struttura alberghiera e venivano riscontrate e contestate numerose irregolarità di natura amministrativa e penale che hanno prodotto un provvedimento di sospensione di attività e varie sanzioni amministrative per un ammontare di all’incirca 11 mila euro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin