Potenza, maggiore periodo tumulazione cimitero di San Rocco

Le concessioni cimiteriali assegnate per la durata di anni 30 (trenta) nel Cimitero di San Rocco possono essere rinnovate, su richiesta degli aventi titolo,concessionari o familiari più prossimi della persona defunta, e previo versamento delle seguenti tariffe: rinnovo per dieci anni € 500,00, rinnovo per venti anni € 800,00,rinnovo per trenta anni € 1.000,00.
Lo ha reso noto l’Unità di Direzione Ambiente-Parchi-Energia- Sanzioni Amministrative,Servizio Concessioni Cimiteriali precisando che il Consiglio Comunale con Delibera n. 7 del 24.1.2014 ha fissato le condizioni per il prolungamento del periodo di concessione trentennale dei loculi cimiteriali di proprietà comunale.
Gli oneri in questione saranno soggetti, salvo diversa futura decisione del Consiglio Comunale, – spiega un comunicato dell’ufficio stampa del Comune – ad una rivalutazione biennale del 5%, a partire dal biennio 2015-2016. Il nuovo ciclo di tumulazione inoltre potrà avvenire anche in altro loculo disponibile all’interno dello stesso Cimitero di S. Rocco, qualora il loculo originariamente assegnato risulti poco accessibile o nel caso in cui sia possibile favorire il riavvicinamento di salme di persone legate in vita da vincoli di parentela. In tale ipotesi tutti gli oneri della traslazione saranno a totale carico del richiedente. Le domande di prolungamento d’uso di un loculo, o di spostamento presso altro loculo disponibile, devono essere inoltrate al competente Servizio Concessioni Cimiteriali, allegando copia di un documento d’identità valido, codice fiscale e prova del versamento delle somme dovute. Il Servizio Concessioni Cimiteriali rilascerà quindi un “atto aggiuntivo” all’originaria Concessione.
La disposizione si è resa necessaria, precisa il dirigente dell’Ufficio, Arch. Giancarlo Grano, in quanto il periodo trentennale di tumulazione delle salme deposte nel Cimitero Monumentale di S. Rocco non sempre risulta sufficiente a determinare la completa mineralizzazione dei resti mortali e considerata la possibilità di consentire, in concomitanza con l’entrata in funzione del nuovo cimitero “Giovanni Paolo II”, il prolungamento delle concessioni trentennali dei loculi realizzati dal Comune nel Cimitero Monumentale di S. Rocco, al fine di evitare le operazioni di estumulazione e di eventuale, successiva ritumulazione delle salme non totalmente mineralizzate.
I concessionari o gli aventi diritto che non intendano procedere al rinnovo, potranno chiedere, alla scadenza delle concessioni trentennali, la traslazione dei resti mortali, purché totalmente mineralizzati, in una celletta-ossario. I resti mortali non richiesti saranno destinati alla raccolta collettiva nell’ossario comune, come previsto dalla vigente normativa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, maggiore periodo tumulazione cimitero di San Rocco Potenza, maggiore periodo tumulazione cimitero di San Rocco ultima modifica: 2014-03-26T17:19:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento