In Palazzo Vecchio la festa dell’atletica toscana

L’atletica toscana smette per un giorno la tuta e indossa l’abito di festa con la premiazione dei migliori atleti che corrono, saltano e lanciano. Sono stati circa 200 i premiati, oggi nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Fra questi i “fiorentini” Federico Apolloni (Atletica Firenze Marathon) maglia azzurra nella Coppa Europa lanci invernali ed Universiadi e Claudio Michel Stecchi (Fiamme-Gialle Assi Giglio Rosso) campione italiano assoluto e promesse salto con l’asta.
A fare gli onori di casa il vicesindaco Dario Nardella che lancia una proposta ambiziosa: “Il nostro stadio Ridolfi dal momento della sua inaugurazione nel 2003 ha ospitato meeting di rilevanza nazionale e internazionale. E allora, forti anche del tessuto associativo, delle tradizioni, delle professionalità e della capacità organizzativa dimostrata in tante occasioni, l’ultima i mondiali di ciclismo, siamo disponibili a ospitare la prossima edizione ancora da assegnare dei campionati europei. Se Coni e Fidal lo vorranno e col sostegno della Regione Toscana, lavoreremo fin d’ora con loro per fare in modo che ciò possa concretizzarsi”.
Nel corso della serata sono stati consegnati i Premi Toscana 2013, gli Oscar dell´atletica toscana al miglior dirigente federale, al miglior dirigente sociale, al miglior tecnico, al miglior giudice, al migliore atleta, i premi Mondo 2013, i premi speciali agli elementi del gruppo giudici gare della Fidal.

9 su 10 da parte di 34 recensori In Palazzo Vecchio la festa dell’atletica toscana In Palazzo Vecchio la festa dell’atletica toscana ultima modifica: 2014-03-25T23:03:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento