Il Capodanno Pisano 2015 raddoppia le presenze turistiche

Gli eventi del Capodanno Pisano, dagli spettacoli medievali ai fuochi d’artificio fino alla Granfondo di ciclismo, hanno spinto le presenze turistiche nel weekend cittadino. Se sabato scorso (15 marzo), l’occupazione alberghiera era al 35% (cioè erano occupate 35 camere su 100), sabato 22 marzo il dato è raddoppiato al 70%.

“Nonostante la bassa stagione, il momento di crisi per le famiglie e le previsioni meteo, è un dato positivo che ci spinge a continuare su questa strada – così Rita Paciello, presidente di Federalberghi Pisa – l’importante è confermare ogni anno questi eventi , programmandoli in anticipo così’ da aiutare la promozione turistica. Anche Lucca Comics è partito piano prima di arrivare a questi livelli. I ciclisti della Granfondo ci hanno già detto che torneranno il prossimo anno”.

Sabato: premiazione delle scuole per la candidatura Unesco della Luminara. A Palazzo Blu la mostra “Balle di Scienza”. Al Vallo di Sangallo cavalieri, giullari, menestrelli, sui lungarni danze verticali e fuochi pirotecnico musicali:

Domenica cerimonia delle investiture del Gioco del Ponte, Regata dei quartieri, la Granfondo di ciclismo, le visite Fai, il 124° Premio Pisa.

Lunedì meeting della guide turistiche e convegno nazionale per la legge sulle manifestazioni storiche: nei prossimi comincia la discussione alla commissione cultura della Camera dei Deputati.

Martedì cortei storici e gran finale con la cerimonia del raggio solare al Duomo che porterà Pisa nel 2015.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Capodanno Pisano 2015 raddoppia le presenze turistiche Il Capodanno Pisano 2015 raddoppia le presenze turistiche ultima modifica: 2014-03-24T16:40:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento