Contro tutte le mafie l’impegno dei giovani modenesi

Anche Modena sarà a Latina, sabato 22 marzo, in occasione della XIX Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico. A portare la testimonianza della città saranno studenti delle superiori Venturi, Corni e Selmi e volontari di Libera che questa mattina hanno affollato la Tenda accolti dall’assessore comunale alle Politiche giovanili Fabio Poggi e dal referente di Libera Modena, Gerardo Bisaccia.
Dopo un rap per la legalità realizzato da alcuni studenti del Corni e l’interpretazione da parte di un attore del Teatro dei Venti di alcune delle storie tratte da “Dimenticati”, 25 ragazzi hanno scandito i nomi di tutte le vittime innocenti delle mafie e l’avvocato Cristian Bertacchini è intervenuto per parlare ai giovani di Black Monkey, il processo che vede tra le vittime il giornalista modenese Giovanni Tizian, per le minacce di morte subite, e in cui anche il Comune di Modena si è costituito parte civile. I giovani hanno quindi presentato il progetto “Territorio: scuola di Legalità” che li ha visti impegnati in classe e l’assessore Poggi ha infine affidato loro il guidoncino del Comune di Modena affinché portino a Latina “un segno concreto dell’impegno di Modena per la legalità e contro tutte le mafie. Un impegno che vi auguro di vivere come testimonianza personale”, ha detto l’assessore ai ragazzi ricordando loro il significato della Medaglia d’oro alla Resistenza conferita a Modena grazie all’impegno e al sacrificio profuso dai singoli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Contro tutte le mafie l’impegno dei giovani modenesi Contro tutte le mafie l’impegno dei giovani modenesi ultima modifica: 2014-03-22T02:35:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento