Sempre più Vip vestono Fendi. Ecco le novità per il 2014

fendi

Storico marchio italiano del lusso, Fendi propone oggi le proprie novità per la primavera 2014, con un occhio di riguardo alle generazioni più in erba. Scopriamole insieme.

Sempre più vip dello spettacolo indossano capi firmati Fendi. Ma non è detto che bisogna sempre spendere cifre da capogiro.

L’importanza di chiamarsi ‘Fendi’

Fendi collectionLa storia del marchio Fendi parte da una piccola conceria romana e arriva, ai giorni nostri, a sventolare con orgoglio la bandiera del Made in Italy. Nel 1925, Edoardo Fendi e Adele Casagrande aprono in via del Plebiscito a Roma un piccolo negozio di pelletteria e valigeria, con annesso un laboratorio. Col passare del tempo, Adele lancia la Pergamena, dando origine al successo del colore giallo identificativo della maison e una linea di borse (Selleria) in cuoio romano. Negli anni Sessanta, le cinque figlie di Adele entrano nell’azienda, innovando e aprendo nuove strade, affidandosi al talento e all’acume di Karl Lagerfeld, uno stilista emergente.

Lagerferd inizia a lavorare sulle pellicce, che taglia, strappa, tinge e modella, rivoluzionando il concetto stesso di pelliccia e il modo di indossarlo.

Il 1968 è l’anno del successo internazionale, con vetrine e store negli Stati Uniti. Nel 1985, Fendi inaugura la prima fragranza. Succederà la linea Fendi Casa e, nel 1990, la collezione uomo. Nel 1994, Silvia Venturini Fendi, figlia di Anna Fendi, entra nell’azienda come direttore creativo della linea borse e accessori e crea la Baguette, borsa di culto che dà vita al fenomeno delle IT Bag. Nel 2001, LVMH, il più importante gruppo al mondo nella moda e nel lusso, diviene azionista di maggioranza di Fendi. Gli anni 2000 sono caratterizzati dall’apertura dello store romano e dalla sfilata sulla Muraglia Cinese. Nel 2009, Silvia Venturini Fendi disegna la Peekaboo, nuova borsa-icona che diviene immediatamente un best-seller mondiale, nonché uno degli accessori preferiti dalle star di tutto il mondo, tuttora oggetti irresistibili per i seguaci della moda.

Novità Fendi 2014: linea Kids e borse

borse fendi

Il marchio Fendi ha da poco presentato le novità per la campagna primavera estate 2014 dedicata alla moda bambino, realizzata per mezzo di scatti onirici e fantasiosi, in cui i capi prendono vita grazie a bellissimi disegni e illustrazioni. Sulla scia del concept anticipato durante le scorse stagioni, i piccoli protagonisti si trovano immersi in uno scenario fiabesco caratterizzato da toni naturali e prati in fiore. La spensieratezza, tipica della loro età, sono sovrane in un mondo ricco di suggestioni.

Gli eterei abiti da fatina si sposano magicamente a eleganti completi con ali disegnate, per sentirsi delle vere farfalline. Non mancano pull, T-shirt e pantaloni più casual, perfetti per giocare in libertà, rincorrersi nei campi fioriti e sdraiarsi serenamente sui prati.

Ma Fendi è da sempre sinonimo di borse a accessori. E anche in quest’ambito ci sono delle novità.

Che primavera è senza un borsa nuova?

Ci sono le 2Jours, le maxi borse bicolore o a tinta unita, perfette per il giorno, più o meno sobrie e le classiche Peekaboo, osannate dai ‘fashionisti’, in versione ocra e rosso, le Baguette in versione pastello, le Be Baguette, le Mini Be Baguette, le eleganti Selleria (Selleria Peekaboo, Selleria Adele e Clutch Selleria), le All In, il modello grande e capiente, le Fur Exotics, più stravaganti con colori audaci, pellami costosi e vera pelliccia, le 3Jours, le Ricamate, le Pochette & Mini e infine le Logo.

I costi? Da capogiro! Allora perché non affidarsi a siti online o outlet come Amazon, TrymeshopSusi.it o tanti altri ancora presenti in rete?

9 su 10 da parte di 34 recensori Sempre più Vip vestono Fendi. Ecco le novità per il 2014 Sempre più Vip vestono Fendi. Ecco le novità per il 2014 ultima modifica: 2014-03-21T08:45:43+00:00 da Carmine Di Donato
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento