Alto Sannio, l’alba dell’uomo nel silenzio del tratturo

Il progetto Sentieri d’Italia, curato da Francesco Ventimiglia, autore Rai, prevede periodicamente una serata dedicata alla cultura, alla musica, alle tradizioni enogastronomiche dei diversi territori italiani. Il 22 marzo andranno in scena Isernia e il Molise, con lo spettacolo “Alto Sannio, l’alba dell’uomo nel silenzio del tratturo”. Protagonista musicale della manifestazione sarà il gruppo “Il Tratturo” che eseguirà i brani più noti del proprio repertorio. Inoltre, Caterina Venturini leggerà stralci di opere letterarie, aforismi e versi idealmente collegati al Molise.

Di rilievo anche la cena con i sapori di una terra “fuori schema” e gli imprenditori locali, promotori diretti della manifestazione: Caseificio Di Nucci di Agnone, l’Azienda Agricola Principe Pignatelli e Valerio Vini di Monteroduni. Alla realizzazione dell’evento ha contribuito la Camera di Commercio di Isernia.

L’appuntamento è a Roma il 22 marzo in Via Padova 38 A. Dalle ore 21.00 alle 24.00. Teatro Keiros – Enoteca Uve e Forme.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alto Sannio, l’alba dell’uomo nel silenzio del tratturo Alto Sannio, l’alba dell’uomo nel silenzio del tratturo ultima modifica: 2014-03-19T12:07:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento