Trento, la Giunta regionale taglia da 90 a 15 mila euro le spese di rappresentanza

La Giunta regionale, riunita oggi a Trento, ha deciso di tagliare da 90.000 euro a 15.000 euro all’anno le proprie spese di rappresentanza. Il taglio è stato reso possibile grazie alla rinuncia ad usufruire delle spese di rappresentanza da parte del Presidente Ugo Rossi e del Vicepresidente Arno Kompatscher, che essendo Presidenti delle Province autonome dispongono già di fondi di rappresentanza.

I 15.000 euro saranno ripartiti in egual misura, ovvero 5.000 euro a testa, fra gli assessori Violetta Plotegher, Josef Noggler e Giuseppe Detomas.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, la Giunta regionale taglia da 90 a 15 mila euro le spese di rappresentanza Trento, la Giunta regionale taglia da 90 a 15 mila euro le spese di rappresentanza ultima modifica: 2014-03-18T16:47:27+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento