Ritrovato il cadavere dell’alpinista lecchese Marco Anghileri

L’uomo di 41 anni è stato trovato e recuperato ai piedi del pilone centrale del Freney al Monte Bianco. La salma è stata trasportata a Courmayeur dall’elicottero del soccorso alpino valdostano. Marco Angheleri, di cui non si avevano più notizie da venerdì, è precipitato dalla parete per circa 600 metri. Il suo ultimo sms: “Sono nel posto più bello del mondo”.

Lascia un commento