Napoli, incidente in via Miano morto il diciottenne Emanuele Musella

Il giovane aveva appena terminato il suo turno di lavoro in un bar di Arzano. Stava rientrando a casa quando, a poche decine di metri da casa, su via Miano ha perso il controllo della sua Smart. L’auto ha preso in pieno quattro cassonetti dei rifiuti e si è infranta contro il muro di recinzione di un’abitazione.

Emanuele Musella ha riportato un importante trauma toracico. Nonostante il tempestivo soccorso e il trasportato nell’ospedale Cardarelli ma è deceduto durante il trasporto.

Lascia un commento