Catania, ennesime minacce di morte al sindaco Bianco

enzo biancoUna missiva recapitata direttamente nella cassetta postale del primo cittadino. Un fazzoletto con alcune scritte in dialetto siciliano con il rossetto rosso acceso. Sangue e lacrime. Chiaro il messaggio intimidatorio. Si ipotizza che qualcuno non avrebbe gradito l’impegno del sindaco Enzo Bianco per l’approvazione del registro delle unioni di fatto. Non si tratta della prima intimidazione. Già ad inizio anno il sindaco aveva ricevuto altre minacce. A seguire le indagini Questura e Digos.

Lascia un commento