Milano, accordo tra Comune e sindacati per le assunzioni di nuove educatrici

Accordo raggiunto tra Comune e sindacati per le assunzioni di nuove educatrici. L’Amministrazione si è impegnata ad assumere da subito 85 educatrici a tempo determinato, che diventeranno a brevissimo termine effettive grazie anche all’impegno che Palazzo Marino e organizzazioni sindacali stanno perfezionando attraverso uno specifico accordo con la direzione scolastica provinciale del Miur.

“Abbiamo sempre considerato come essenziale e fondamentale il ruolo delle educatrici e il loro lavoro – hanno dichiarato gli assessori Chiara Bisconti (Personale) e Francesco Cappelli (Educazione) – e solo le incognite del bilancio hanno temporaneamente rallentato nei mesi scorsi il piano di rafforzamento e di riorganizzazione del settore. Con questo accordo, condiviso totalmente dalle organizzazioni sindacali, ci impegniamo da subito a intervenire nelle situazioni di maggior criticità. Continuiamo un confronto proficuo, un tavolo di discussione aperto sui prossimi interventi che andremo a realizzare nei prossimi mesi”.

Da parte loro Cgil, Cisl, Uil e Csa hanno definito “soddisfacente e congruo” l’accordo raggiunto oggi e hanno annunciato di aver sospeso ogni azione di protesta, rimandando al tavolo di lavoro congiunto la verifica degli altri possibili interventi per il prossimo anno scolastico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, accordo tra Comune e sindacati per le assunzioni di nuove educatrici Milano, accordo tra Comune e sindacati per le assunzioni di nuove educatrici ultima modifica: 2014-03-13T04:00:07+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento