Dasà, furto di energia elettrica arrestato il panettiere Mimmo Sette

Il calabrese di 46 anni aveva allacciato in modo abusivo la sua abitazione all’impianto di distribuzione di energia elettrica dell’Enel. Il panettiere è stato arrestato in flagranza di reato a Dasà dai Carabinieri e posto ai domiciliari con l’accusa di furto.

I militari, nel corso di un controllo fatto insieme ai tecnici dell’Enel, hanno accertato la presenza di una derivazione grazie alla quale Sette sottraeva energia per rifornire la propria abitazione.

Lascia un commento