Firenze, il ciclista trentenne Davide Maiorino investito e ucciso

L’uomo è morto all’ospedale di Careggi per le conseguenze di un incidente stradale avvenuto nella notte fra venerdì e sabato scorsi. I genitori di Davide Maiorino hanno dato il via libera alla donazione degli organi.

Il trentenne era in bici ed è stato investito da un’auto guidata da un ventitreenne, trovato con un tasso alcolemico dello 0,57, di poco superiore a quello consentito dalla legge.

Da una prima ricostruzione della polizia municipale, non sarebbero emerse evidenti responsabilità del conducente dell’auto.

Lascia un commento