Acerra, sassi contro i convogli feriti due passeggeri

La storia si ripeta in maniera inquietante. Una donna è rimasta ferita in modo lieve per un lancio di sassi avvenuto contro tre convogli regionali di Trenitalia fra le stazioni di Acerra e Cancello, sulla linea Napoli – Caserta.

Le pietre, scagliate da ignoti, hanno frantumato i vetri del finestrino di una carrozza del treno R12424 Napoli – Cassino, causando lievi ferite a una viaggiatrice a bordo e la rottura degli occhiali ad un passeggero. Chiesto l’intervento dei sanitari del 118 che, nella stazione di Cancello, hanno prestato i primi soccorsi alla donna, trasportata poi nel vicino ospedale di Maddaloni per ulteriori accertamenti.

Sabato scorso una viaggiatrice era rimasta ferita in provincia di Napoli per un lancio di pietre contro un treno della Circumvesuviana.

Episodi inquietanti che si verificano anche in Lombardia e Veneto.

Lascia un commento