Prato, settantenne rapina la Cassa di risparmio di Lucca-Pisa-Livorno

Autrice, stando alle testimonianze dei presenti, raccolte dai Carabinieri, una donna di circa 70 anni, a volto scoperto, che impugnava una pistola, forse giocattolo e che poi ha tirato fuori un taglierino. Presi i soldi, all’incirca 4 mila euro, la donna si è allontanata a piedi. Il colpo è stato fatto messo a segno nella filiale della Cassa di risparmio di Lucca-Pisa-Livorno di via Tacca.

Lascia un commento