Patto anti-evasione, Comune di Avigliano aderisce a intesa

La Giunta comunale di Avigliano ha aderito al  Protocollo d’Intesa tra la Direzione regionale della Basilicata dell’Agenzia delle Entrate e l’Anci Basilicata, “al fine di rendere più efficiente ed efficace la partecipazione del comune al recupero dell’evasione fiscale dei tributi statali”. Lo rende noto l’assessore al Bilancio e alle Finanze, Vito Lucia. “Il protocollo – spiega – individua particolari ambiti entro i quali si sviluppa la collaborazione” Non sarà messa in atto “un’azione coercitiva nei confronti dei cittadini”, aggiunge l’assessore, “quanto piuttosto una vera e propria garanzia per tutti coloro che rispettano le regole e la libera e leale concorrenza; siano essi cittadini privati o imprese operanti sul territorio”. “La collaborazione che si è avviata con l’Agenzia delle Entrate ci consentirà di incrementare la lotta all’evasione che per  l’Amministrazione risponde innanzitutto a un principio di equità fiscale, secondo cui ognuno partecipa in base alla propria capacità a sostenere sia i servizi generali dello Stato, come ad esempio – conclude Lucia – le scuole e le forze dell’ordine, sia quelli comunali come i nidi, l’assistenza ai minori e agli anziani o il diritto allo studio, rafforzando, così, il più generale principio di giustizia sociale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Patto anti-evasione, Comune di Avigliano aderisce a intesa Patto anti-evasione, Comune di Avigliano aderisce a intesa ultima modifica: 2014-03-04T09:27:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento