Fermo, sesso via web filmato poi scatta il ricatto. Fare attenzione

E’ quanto metteva in atto una signora dalle forme generose che convinceva i navigatori a spogliarsi e prendere parte ad un gioco erotico filmato con una webcam. Poi la donna scompariva. Al suo posto un complice che chiede soldi. Se non si pagava minacciava di mettere in rete i filmati compromettenti.

Sono numerose le estorsioni con la stessa metodologia su cui stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Fermo. I militari hanno diffuso un appello in cui invitano gli utenti di internet della zona a usare cautela per non cadere nella trappola.

Lascia un commento