Riccò del Golfo, quarantenne si dà fuoco e si accoltella davanti ai figli minorenni. Lavorava a Follo

L’uomo di 48 anni, che soffriva di depressione, si è ucciso, con tre coltellate al petto davanti ai suoi figli minorenni. Si era cosparso di alcol e si era dato fuoco, ma la figlia maggiore era riuscita a dare l’allarme e a spegnere le fiamme con l’aiuto di alcuni vicini. A quel punto l’uomo, pur agonizzante, è riuscito ad afferrare un coltello e a infliggersi il colpo di grazia tra lo strazio dei familiari.

L’uomo era caduto in depressione dopo aver perso il lavoro circa un anno fa alla fonderia di Follo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Riccò del Golfo, quarantenne si dà fuoco e si accoltella davanti ai figli minorenni. Lavorava a Follo Riccò del Golfo, quarantenne si dà fuoco e si accoltella davanti ai figli minorenni. Lavorava a Follo ultima modifica: 2014-03-01T01:11:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento