Mozzate, omicidio in stazione la vittima è una donna di 38 di Rimini

La trentenne è stata uccisa a coltellate nel sottopassaggio della stazione ferroviaria lungo la linea Saronno-Varese.  La vittima è morta dissanguata. La donna è stata aggredita subito dopo essere scesa dal treno. Dopo averla raggiunta, l’assassino l’ha freddata con due fendenti che non le hanno lasciato scampo.

E’ caccia all’assassino. Chi l’ha uccisa è stato quasi certamente filmato dalle telecamere di sicurezza del sottopassaggio che vigilano sull’ingresso e sull’uscita dell’attraversamento. I filmati sono stati visionati dai Carabinieri. Anche i filmati delle telecamere del vicino Municipio sono state visionati.

L’ipotesi, tutta da verificare, è che si possa essere trattato di un omicidio passionale.

Lascia un commento